02 luglio 2006

Oblio

Che il dolore piano sia eroso dal tempo, nella nostra memoria, è un grande dono.

2 commenti:

  1. I poeti hanno bisogno del dolore
    come le rose hanno bisogno della pioggia,
    come i marinai hanno bisogno dell'alta marea...
    ma a volte ne faremmo volentieri a meno.

    RispondiElimina
  2. Cantava Bono in The fly: "Ogni artista è un cannibale, ogni poeta è un ladro
    Tutti uccidono la loro ispirazione poi cantano del loro dolore."

    Bè.. forse un po' retorico, ma bello. Per quanto mi riguarda, volente o nolente, della memoria ne faccio a meno. Spero di compensare con la fantasia...

    RispondiElimina