15 luglio 2007

Buco generazionale

Ecco. Questo è un discreto problema.
Forse il principale di Vibo.
C'è un buco generazionale: dai 19 ai 30 anni c'è letteralmente un vuoto.
Pensavo fosse una mia impressione dovuta alla paranoia incipiente, ma mi è stata confermata da fonte autorevole.
Nicola B., proprietario di una grossa palestra in zona, durante una chiacchierata marittima mi ha riferito che tra i suoi clienti scarseggiano i ragazzi di quell'età.
Questo ha dei discreti inconvenienti per la mia vita. E' difficile, in queste condizioni, trovare qualche nuovo amico, in parte perché ho perso i contatti con i miei compagni del liceo (leggasi: li ho mandati a quel paese appena ho potuto), poi perché i miei amici sono quasi tutti da qualche altra parte (v. Pisa), inoltre è praticamente impossibile trovare una ragazza.
Quelle poche ragazze della mia età che sono ancora a Vibo, infatti, sono quasi tutte sposate.
Parlando dell'argomento mio zio m'ha risposto scherzando: "Vabbè, ma tu non sei geloso..."
Io no, ma il problema è che hanno già figli.
...
Ma a pensarci bene potrebbe anche non essere un male. Anzi, potrebbe essere una buona scusa per abbordare...


Corso di Vibo, sera. Donna con bambino su passeggino cammina da sola. Mario si avvicina.

Mario: (sfoggiando un gran sorriso) "Bella serata, eh?"
Donna: "Sì, si sta proprio bene."
Mario: (accarezzando il bambino) "Ma che bel bambino!"
Donna: "Grazie."
Mario: (dandogli un biscotto a forma d'osso) "Che razza è?"

Canzone consigliata: Superfurry Animals - Golden Retriever

5 commenti:

  1. Eh, certo che tu sai come conquistare una donna! Che romanticone!
    Se ti fossi offerto di aiutarla a raccogliere con paletta e sacchettino i bisognini della creatura, il risultato magari sarebbe stato migliore di quello che immagino. :p
    Sei riuscito ad estrarre dal tuo cuoio capelluto tutte le schegge del biberon che la dolce mammina ti ha fracassato in testa?

    RispondiElimina
  2. Cara Ross, ti sfugge il punto della questione. Non importa cosa chiedi, ma quanto fai finta di essere interessato alla risposta!
    ;-)
    Fortuna che i biberon ormai li fanno solo in plastica. Sarebbe stat fastidioso togliere tutte quelle schegge, invece devo solo curare qualche ammaccatura..

    RispondiElimina
  3. ma dove sono tutti?? e poi sono già spostate?? e con figli??certo che a vibo si bruciano le tappe...

    RispondiElimina
  4. Buona domanda. La maggior parte degli "assenti" è nelle altre città. Scappato a studiare fuori. Quelli che rimangono sono così isolati che non escono.
    Sì qui si bruciano le tappe. A 15 anni vai in giro vestito come uno di trenta, a venti, se rimani qui, ti sposi. A 25 hai già un figlio e sembri un quarantenne.
    Niente feste, niente musica, niente alcol, nessun divertimento esagerato. Niente di niente.
    Come dice il Corano:
    "Mangia e bevi, ma con moderazione. Che Dio non ama chi è stravagante."

    RispondiElimina
  5. Al McLaud16:10

    uhm...alle volte vedi a Vibo solo quello che vuoi...

    RispondiElimina