15 aprile 2008

The end is the beginning of the end

Stranamente ho visto molta sorpresa nel fatto che lui (non nominiamolo neanche) ha vinto.
E dico stranamente perchè era piuttosto palese che non ci volesse molto a vincere gli avversari (non dico sinistra, che sinistra non era; o un "noi", che io e "loro" non abbiamo le stesse idee; diciamo un "non-lui").
Lascio ad altri, se vogliono, il compito di esaminare e dissertare sulle cause di questa sconfitta, prevedibile, e magari anche voluta.
Io mi limito a dire: loro avranno pure vinto queste elezioni, ma anche se governano, non mi rappresentano.
Loro cantano forte?
Noi canteremo più forte.


E ora tappiamoci il naso e teniamo gli occhi aperti.
Chi volesse associarsi al disgusto e ai moccoli, vada pure qui.

Kieran Kane, Kevin Welch & Fats Kaplin - Clean Getaway

p.s. qualcuno se lo ricorda questo? Mah... vediamo se si ricorda degli amici...

6 commenti:

  1. La cosa che lascia più attonita (e incazzata) me è che se tu vai in giro per la strada e chiedi alla gente a chi ha dato il suo voto, verrà fuori che nessuno ha votato per l'innominabile.
    Non solo creduloni, ma pure con la coda di paglia.

    The end.

    RispondiElimina
  2. beh si è vero, ed infatti chissà perché gli exit poll prevedevano risultati diversi

    RispondiElimina
  3. Ross, per come girerà per i prossimi anni mi sa che converrà anche a noi andare in giro a dire che l'abbiamo votato... oioi....
    La fine di queste elezioni è solo l'inizio della vera fine, comunque...

    Livio, non è che c'è posto a Smirne?
    No... per chiedere sai... magari da là si sente meno la puzza...
    :-D

    RispondiElimina
  4. Riporto quello che segnala McLaud e giro. Per chi ancora dubitasse della strategia suicida del PD:

    "Volete sapere con che fantastica strategia politica il PD ha perso i senatori calabresi? Ve lo spiego in 4 comode rate:

    1) L’ammanicatissimo (diciamo così per non dir peggio) gov. Loiero voleva far inserire in lista in posizione privilegiata l’(attualmente) ex presidente della provincia di Vibo, Ottavio Bruni (DS)il quale, con questo specchietto delle allodole, ha prontamente rinunciato alla sua carica portando alla rielezione della provincia di Vibo Valentia…

    2) Dario Franceschini e Marco Minniti hanno risposto “col cazzo” e hanno piazzato all’ultimo minuto in lista al senato una lombarda che qui non si è mai vista e nessuno conosce: Daniela Mazzuconi. Chi minchia è costei? Risposta: una democristiana lombarda laureata in lettere classiche all’univesità cattolica a Milano, appartenente ad azione cattolica, direttore o commissario di ogni istituto sanitario cattolico in Lombardia…avete capito, no?(volete vedere il suo bel faccione in una foto d’epoca quando fu eletta in parlamento con la DC? Eccovi, depravati: http://legislature.camera.it/chiosco.asp?cp=1&position=X%20Legislatura %20/%20I%20Deputati&content=deputati/legislatureprecedenti/Leg10/frame deputato.asp?Deputato=1d30060 )

    Non vi è bastato? Volete avere più notizie sul legame d’acciaio che stringe questa pia donna alla Ns. Santyssima chiesa? Siete proprio insaziabilmente osceni!…ma eccovi serviti di nuovo: http://www.pdcalabria.it/MAZZUCCONI.htm .

    3) Se già tutto questo non fosse bastato a far fuggire gli elettori, Loiero ha pure dato disposizioni di dirottare i voti a destra per fottere il PD.

    4) Il risultato è stato la rielezione in massa di tutti i più laidi politicanti calabresi destrorsi al senato…insomma, come il marito che per fare dispetto alla moglie, se lo tagliò.

    Con gente del genere, a cui non importa assolutamente niente di cosa accada al sud, ma lo sfrutta biecamente come un serbatoio di voti, come volete che si possa andare da qualche parte?

    …e non fatemi parlare della candidatura al primo posto del superprefetto (ma che cazz ha fatto?) De Sena…"

    Capito?
    E c'è ancora chi si sorprende che abbia perso...

    RispondiElimina
  5. Labbors12:05

    http://it.youtube.com/watch?v=_nWNoN2jqKk&feature=related

    e

    16 aprile 2008
    Ma tutto questo Fausto non lo sa…
    http://carlobertani.blogspot.com/

    RispondiElimina
  6. Interessante il video...
    Il blog... beh... ci vorrà del tempo per leggerlo tutto con calma.

    RispondiElimina