05 novembre 2008

Happy birthday mr. President


Ed ora anche la prova politica!
Obama ha vinto, quindi Dio probabilmente esiste.
Questo, sempre che non sia uno dei suoi soliti scherzi.

Io, per giusto, dovrei mangiare il mio cappello e senza sale, come faceva Cuordipietra Famedoro quando perdeva le scommesse, visto quello che ho detto qualche post fa.Il fatto che nessuno abbia scommesso con me, e che non abbia alcun cappello da mangiare mi facilita parecchio la faccenda (alla faccia vostra, cado sempre in piedi).

Dunque l'America, misteriosamente, dopo ben due mandati Bush, un'insensata (se non consideriamo il petrolio) guerra in Afghanistan e un'altra insensata (se non consideriamo il petrolio) guerra in Irak e una disastrosa (anche considerando il petrolio rubato) politica economica, cambia rotta e va coi democratici (ricordiamo che destra e sinistra sono concetti parecchio labili negli Stati Uniti, non vi pensate che democratico è uguale a Che Guevara).

Che abbiano capito come stanno le cose?

Se tutto va bene, comunque, non dovremmo assistere più a scene imbarazzanti di questo genere:

Beh...
Da parte dell'America almeno.

Le vignette sono di Zach Weiner (di cui ignoro il pensiero politico, quindi prendetele come sono), tratte dal suo webcomic quotidiano SMBC. Sono tradotte da me (se volete gli originali cliccate qui e qui).

10 commenti:

  1. Speriamo bene...

    RispondiElimina
  2. Oggi si può solo festeggiare, da domani comincia la verifica delle speranze che Obama ha suscitato.

    RispondiElimina
  3. Io sono contenta.
    Obama non salverà il mondo, ma una cosa buona l'ha già fatta: ci ha salvato da Sarah Palin, il maiale con il rossetto!

    RispondiElimina
  4. Ross: speriamo proprio...

    Alligatore, io cerco di rimanere timidamente ottimista.
    :-D

    Jane Pancrazia (ma-anche-perché-no-Procula) Cole, ho temuto per un lungo momento che questa strategia, di prendere gente dalla strada come l'idraulico, scegliere vice "carine" ma oche, dire di abbassare a tutti le tasse e trovare milioni di posti di lavoro (dove l'avrò già sentita?) attecchisse anche lì.
    Gli è andata bene....
    Probabilmente........

    RispondiElimina
  5. Ma anche noi abbiamo il maiale col rossetto ( più d'uno a dire il vero: la Sant'equalcosa, la Carfprezzemolina ..mmla Bindi poerella lasciamola in pace stavolta, la Gelmolina..) e ch'abbiamo pure il cosciòn col fondotinta se per questo.
    beh.. capisco perchè jane pancrazia (mario procula non è carino da dire ad una donna) cole abbia tirato un sospiro di sollievo..una in più o una n meno a questo punto fa differenza: consoliamoci con le fortune degli altri..

    RispondiElimina
  6. Sono moderatamente ottimista :P
    ciao

    RispondiElimina
  7. Io non ho più fiducia in niente: spero, timidamente e con qualche riserva, che finalmente qualcosa cambi.

    RispondiElimina
  8. Stiamo assistendo a scene memorabili, ragazzi:

    un nano ha offeso un nero per poi spiegarsi meglio dicendo che è

    bello
    giovane
    e abbronzato.

    Cosa vogliamo di più?

    RispondiElimina
  9. Non credo che una persona, anche se si tratta del neopresidente degli USA, possa cambiare il mondo. Ma anche se ce la fa, se ci riesce, gli effetti della trasformazione saranno visibili molto in là del suo mandato, per cui chi si aspetta una nuova era sarà irrimediabilmente deluso. Non mi dilungo su altri aspetti della questione, tipo che Obama sia nero: a me interessa di più che sia giovane (e se devo dirla tutta, brutto non è, per cui si fa guardare volentieri). Ha la mia simpatia, ne faccia buon uso.
    Un plauso a Mario per aver tirato fuori nientemeno che Cuordipietra Famedoro...era una vita che non lo vedevo o__0

    RispondiElimina
  10. Lieve, sono d'accordo con te, nella migliore delle ipotesi (ossia che si comporti e faccia tutto quello che ci si aspetta da un buon presidente) non potrà da solo cambiare il mondo, se non in minima parte.

    Gaz e Veronica diciamo che comunque un piccolo passo in avanti l'abbiamo fatto.
    Che poi il resto della strada sia una scarpata con pendenza al 90% e gente in cima che lancia sassi in direzione opposta, beh... c'era da aspettarselo...

    Aureolina in effetti se ne togliesse qualcuna di queste bagasce agghindate a gente seria, per me sarebbe già un sollievo, ma non ci conto molto...
    D'altra parte anche all' "opposizione" (scusate il termine) non stavano messi meglio, basta che vai a vedere qua: http://nimesulide.blogspot.com/2008/07/blu-fotte-iii.html

    RispondiElimina