28 giugno 2007

Disaffettivo

...
Herr General: "Sei un disaffettivo."
Io: "...?"
H. G.: "Sei uno stronzo e un disaffettivo. Non hai fatto neanche una chiamata."
Io: "Se è per quello, non ho chiamato neanche i miei genitori..."
H. G.: "E' l'unico motivo per cui ti perdono."

Su! Qualcun altro si vuole lamentare perchè per tutto il tempo in cui sono stato a Pisa non ho pensato ad altro che a me, e e non ho visto o sentito nessuno che non abbia chiamato o sia venuto personalmente a bussare alla mia porta?
Fatevi avanti!
Tanto non è colpa mia.
Io sono un disaffettivo.

10 commenti:

  1. ma davvero ti ha detto stronzo?? caspita, che bel capo...e lei quando va in vacanza vi chiama e vi chiede come state, o parla solo di lavoro??MA...CHE STRANA TIZIA...

    RispondiElimina
  2. Per tutto il tempo in cui sei stato a Pisa non hai pensato ad altro che a te, e non hai visto o sentito nessuno che non abbia chiamato o sia venuto personalmente a bussare alla tua porta! Sei un disaffetivo!

    Così va bene? ;p

    RispondiElimina
  3. Per Ross: Ma disaffettivo viene prima o dopo di sociopatico? Antropofobico? E se mantengo relazioni interpersonali con tutte le persone che non siano il mio notaio è una patologia a parte o è un sintomo di perfetta salute? Tipo, sono notaiofobico?

    Per Skiopone: Cominciamo col presupposto che lei non va in vacanza. Diciamo che quando non è al lavoro se ci chiama (qualche volta l'ha fatto) è stato solo per motivi di lavoro.
    Tutto quello che m'ha chiesto su Pisa è stato:
    Notaio: come è andata a Pisa?
    Io: Bene.
    Notaio: Bene, ora vai a rileggere gli atti che abbiamo stipulato oggi.

    RispondiElimina
  4. mamma mia che conversazione sterile...è proprio una persona triste...ma dove sei capitato??

    RispondiElimina
  5. Il bello è che è giovane. Se non mi sbaglio sui 33 anni. Non è, chessò, una di quelle vecchie acide che puzzano di naftalina e polvere.
    Eppure niente.
    Credo sia pazza. Magari non del tutto. Non ancora. Sicuramente isterica, vagamente paranoica con tocchi di psicosi. E' convinta che qualunque problema succeda sia frutto di un piano dolosamente preordinato contro di lei.
    La stampante si blocca?
    Non è surriscaldamento, sei tu che l'hai fatta bloccare. Eggiù cazziatoni.
    Poi dice "perchè non ci chiami?"
    Ma se fuggo da loro!!

    RispondiElimina
  6. Mary21:20

    Disaffettivo tu?! hehehe
    Bisogna essere scemi...

    RispondiElimina
  7. Ciao Mario,
    ho letto adesso il post Avidità vs. Avarizia e la descrizione della tua capa. Fai bene ad essere disaffettivo nei suoi confronti. Notaiofobico? Ih ih!

    Comunque, a parte gli scherzi, a me sembri solo simpaticissimo, e questa sicuramente non è una malattia!
    Ciao, buon week-end!

    RispondiElimina
  8. ciao, un piacere: vai sul mio blog e vedi se puoi aiutarmi per un'iniziativa di oggi sabato 30 giugno, grazie.

    RispondiElimina
  9. uhmm...mi sa che 'sti notai non sono troppo meno stronzi degli avvocati...
    Ci manca solo che il boss mi si lamenta perchè quando sto in vacanza non lo penso proprio...

    RispondiElimina
  10. Ad essere proprio sincero un paio di volte non ho risposto nemmeno alla porta...
    In quei casi non era pigrizia, ma ero occupato....

    La mia preoccupazione è che quando passerò scritto e orale magari mi faranno qualche test per vedere se sono ancora umano, tipo vecchina che deve attraversare la strada, esposizione alla luce solare, riflesso nello specchio, vedere se proietto ombra.
    E magari non li passo questi test...

    RispondiElimina