21 marzo 2008

Nemici a morte

La rubrica "il pazzo" di questo mese uscirà in forma abbreviata e limitata ad una sola ricerca, così da poter rispondere al forsennato di turno e fugare ogni suo dubbio in merito alla spinosa questione del: "perché la masturbazione offende dio?"
Vediamo un caso pratico.

Interno, notte. Un bagno di una casa.
Un ragazzo si sta masturbando alacremente quando improvvisamente il bicchiere porta spazzolini prende fuoco. La voce di Dio rimbomba nello stanzino.

Dio: "T'ho beccato!"
Ragazzo: "No."
Dio: "E invece sì! Tu ti stavi toccando!"
Ragazzo: "Non è come pensi.... lascia che mi spieghi..."
Dio: "NOOO! Tu non capisci. La masturbazione mi offende!"
Ragazzo: "Ma io non mi stavo..."
Dio: "TACI! Mi sono offeso. E non ti parlo più! più! più!"

Ragazzo: "..."
Dio: "..."

Ragazzo: "Me lo stavo solo sgrullando..."
Dio: "Menti! T'ho visto che ti stavi toccando!!!"
Ragazzo: "... Definisci toccare?"
Dio: "Ti stavi mantrugiando il pene!! A due mani per giunta!!!"
Ragazzo: "No... Non è vero... ecco... io .... lo stavo pulendo, ecco! Sì! Sono molto scrupoloso..."
Dio: "Non pulisci così neanche l'argenteria! Chi vuoi prendere in giro! E poi io non ti parlo. Siamo nemici a morte. Con la pace e con la morte."

Ragazzo:
"..."
Dio: "..."
Ragazzo: "Tutto questo mi pare un po' infatile..."
Dio (sotto forma di porta spazzolini a braccia conserte): "..."

Ragazzo: "E va bene. Mi stavo masturbando. Contento adesso?"
Dio: "Ahhh bene. Ci voleva tanto?"
Ragazzo: "mmm... ok. Amici come prima, allora?"
Dio: "Sì."
Ragazzo: "..."
Dio: "..."

Ragazzo: "Senti.... io posso andare, allora?"
Dio: "Vabbè. Per stavolta ti perdono. Avrai giusto un'acne devastante e ti rimarrà una sola diottria per ogni occhio. Divertiti, mi raccomando! Ci sentiamo!"
Ragazzo (tra sè): "Che culo..."
Dio (tra sè): "E poi dicono che non sono buono..."


Il porta spazzolini si spegne, il ragazzo con una sola diottria per occhio se ne accorge appena. Nel mondo indistinto che lo circonda cerca di riconoscere il bagno in cui si trova. Tasta intorno a sè con le mani fino ad arrivare di nuovo in mezzo alle gambe.
Rimane un po' indeciso, guarda di fronte a sè dove l'odore di plastica bruciata gli ricorda Dio/porta-spazzolini. Ci pensa un po' su e poi conclude.

Ragazzo: "Vabbè visto che ci siamo..."

20 commenti:

  1. ....in genere preferisco il caminetto per queste apparizioni ... ma in quel caso l'alternativa era il cesso...

    RispondiElimina
  2. Ognuno ha i suoi pazzi. Cosa dovrei pensare io di quello che è arrivato da me digitando sto pensando di suicidarmi? Spero che non fosse quel tizio che la scorsa settimana ha cercato di buttarsi sotto al mio treno facendogli fare un'ora e 45 minuti di ritardo. Solo perchè vorrei avere il piacere di strozzarlo con le mie mani e di farlo agonizzare assai più a lungo.

    Ok, vado a farmi una camomilla.

    RispondiElimina
  3. Al McLaud10:57

    Non sei figlio di Maria,
    Non sei figlio di Gesù,
    Quando muori, andrai laggiù!

    RispondiElimina
  4. Ho sentito dire anche che possono anche automozzarsi le mani...ma nessuno ci pensa a quei poveri spazzolini? Nel posto sbagliato al momento sbagliato: che terribile tragedia

    RispondiElimina
  5. non credo che sia lui Ross, dopo una ricerca su internet credo che uno possa trovare di meglio che buttarsi sotto il ttreeno .....

    RispondiElimina
  6. Livio, se il cesso avesse preso fuoco, la discussione sarebbe stata quanto mai breve e contornata da salsa barbeque.
    E poi il cesso infuocato è coperto da copyright da parte di Arma letale (chi non si ricorda la trappola cesso esplosiva?)

    Ross, concordo con Livio, dopo un giro su internet si trova sicuramente qualcosa di più interessante che buttarsi sotto un treno. Ad esempio minacciare di farlo ed essere linciati.
    "Scagli la prima pietra chi non ha mai avuto ritardo coi treni per qualche suicida"

    Al, buona questa... Ovviamente ogni riferimento a cose, persone e fatti realmente accaduti è puramente casuale...

    Veronica, secondo recenti statistiche risulta che quasi tre milioni di spazzolini vanno in fumo ogni anno per colpa di apparizioni divine nei bagni di autoerotici adolescenti della sola penisola italiana. Una tragedia che si poteva evitare...
    :-D

    RispondiElimina
  7. Bah..ognuno avrà pure i suoi pazzi ma i miei sono un gruppo scelto di navigatori che al massimo lanciano alcune perle di saggezza.
    Ad esempio: l'amore è come il cesso

    I tuoi li invidio.. *.* : che spettacolo.

    RispondiElimina
  8. Stai attenta Nuvola!!! Che l'acufene è dietro l'angolo...
    Poi potrebbe anche essere l'amore per Dio incarnato in cesso fiammeggiante...
    Leggendo i precedenti commenti non lo scluderei....
    :-D

    RispondiElimina
  9. Al McLaud18:04

    Scusa, hai scritto "realmente accaduti"? No - dico - io parlo di Maria e di Gesù e tu scrivi "realmente accaduti"?!

    Avresti dovuto riformulare con "ogni riferimento a cose, persone e fatti probabilmente accaduti è puramente reale".

    E comunque so per certo che Lui ce l'ha a sangue con te! ;-)

    RispondiElimina
  10. Al, per quello che avviene tra me, le mie mani e l'oggettistica da bagno fiammeggiante c'è il segreto professionale!!

    RispondiElimina
  11. Passo veloce per augurare una buona Pasqua a te, a Marcello, e anche alla povera Nikita..ma lascia che si diverta un pochino....moralizzatore che non sei altro!! ;)

    RispondiElimina
  12. Al McLaud23:38

    Mario-mani-oggettistica da bagno fiammeggiante...

    Un trio che fa SCINTILLE!

    (oh, come mi vien da videve!)

    RispondiElimina
  13. Per favore: invidio i tuoi pazzi ma non li voglio. Gli acufeni sono i tuoi e te li lascio volentieri :P
    Poi dico io: venerdi santo e mi fai un post del genere? Non sai che c'è l'astinenza delle carne?
    Brucerai nelle fiamme del tuo bagno per questo. u.u

    RispondiElimina
  14. Ah, senti, Dio sotto forma di porta spazzolini con le braccia conserte mi fa venire in mente Mastro Lindo. E' molto grave?

    Buona Pasqua a tutti!

    RispondiElimina
  15. Al McLaud15:25

    La risposta alla domanda del pazzo è comunque molto semplice: Dio odia il bricolage.

    RispondiElimina
  16. ....per pasqua vado fuori citta ....maschietti ...divertitevi ...
    Dio

    RispondiElimina
  17. Ti ho già detto che adesso vengono a cercare acufeni anche nel mio blog? o_0 Forse sì, ma va be' soprassediamo.
    Parlando di pazzi credo che quello che si chiedeva se "fumare sigarette aromatizzate rende sterili?", sia quantomeno parente del tuo :P

    Ciao cià ^^

    RispondiElimina
  18. MariCri, ciao!
    Tanti aguri anche a te! Per la gatta c'è poco da fare... uno sbaglio di gioventù ed è rovinata!! Meglio aspettare.

    Ross, dipende.... A cosa ti fa pensare Mastrolindo?
    Potremmo fare una catena di associazioni libere fino ad arrivare alla torta di mele. E al sesso ovviamente...

    Nuvola, la verità è che il pazzo principale qui sono io... quindi posso fare post quando voglia AHAHAHAHAAHAH!!!

    Livio: "Torno subito, Dio"

    Lieve: Chi la fa l'aspetti! L'acufene non perdona...
    Come suggerisce Al oramai basterà cercare acufene e una parola a scelta per arrivare comunque al mio blog...
    Allora io cerco di ridurre i danni contagiando anche gli altri blog e distraendo l'attenzione.
    Poi potrò tornare a parlare di pervertiti.
    :-D

    RispondiElimina
  19. Ahah...allora è come sospettavo...fa tutto parte di un piano malefico o_0, ma ricordati che ognuno ha gli acufeni che si merita! :P

    RispondiElimina
  20. Cara Lieve, l'acufene non perdona!!!!
    AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH

    RispondiElimina