26 settembre 2007

Comunicazioni di servizio



Anche se in ritardo (e dopo un oscuro post sugli zombie, di cui, tra l'altro, sono ancora invaghito) ringrazio tutti quelli che sono passati di qua a darmi una pacca sulla spalla. Ce n'era bisogno. Strano a dirsi, comunque, le parole chiave più ricercate per arrivare a questo sito sono: "Parole di conforto", il bello è che quello che esce a 'loro' è questo. Fate un po' voi....

Mi scuso con quelli che avevano votato nero o verde sul sondaggio (che era arrivato a tre a due per il nero), ma la verità è che nè l'uno, nè l'altro colore mi convincevano più. Quindi ho preso la terza via che spero soddisfi tutti.

Cogliendo l'occasione cambierò anche la mia immagine personale (con un altro autoritratto su cui sto lavorando, che mi rappresenti nella mia attuale "fulgida bellezza" con tanto di occhiali, basette, maglietta rock e sorriso, anche se vago).

Ho aggiunto, a chi interessasse sapere che faccio a qualunque ora del giorno e della notte, il Twitter (ispirato dal blog di S.B. che ho visitato più volte, ma su cui non ha ancora postato), ossia quel nuovo riquadro sulla destra, sotto le informazioni personali, intitolato "In questo momento...". Giusto un piccolo spazio per aggiungere riflessioni troppo brevi o fugaci da farci un vero e proprio post.
Sperando di non incasinarvi(mi) troppo con tutti questi "aggeggi"....

Avendolo riscoperto di recente, ho aggiunto il mio contatto per Msn Messenger, istrumento dello dimonio atto a rubar la vita agli uomini operosi, a mio modesto parere; ma se volete contattarmi fate pure.


E, ancora più in basso, ho aggiunto un paio di nuovi blogger miei recenti frequentatori.


L'intruso, per cui vale il discorso di S.B., ma che ora visiterò più di frequente, per la cui presenza devo ringraziare Kris Wilson (che vediamo in autoritratto sulla destra).


Desaparecida, che, a quanto pare, è stata misteriosamente attratta su questo blog e spinta a commentare dagli zombie. Per risponderle a modo stavo cercando di scrivere un bel post sulla società contemporanea vittima dell'indifferenza e dell'abbrutimento, in cui gli umani si sono trasformati in zombie privi di emozioni e di intelletto e poi citare Dylan Dog coi suoi mostri umani e i suoi umani mostri, e poi Carpenter... e poi niente. M'è venuto il blocco dello scrittore. Quando c'è Dylan Dog di mezzo mi succede sempre.... Mah... Vuol dire che il post dovrà aspettare.

E NoName, contagiato da Popale? Attratto da Kris? Sicuramente schifato dagli zombie. Mi sono accorto di lui grazie al contatore sciàini stat e sono andato a curiosare.

Non siete tra i miei link, ma "dovreste" esserlo? Lanciatemi una scarpa che sistemo la faccenda.

Di altro credo che (per ora) non ci sia nulla da dire.
Credo di aver finito con le novità e le segnalazioni di servizio.
Sono dunque lieto di annunciarvi che a breve (facendo debiti scongiuri) riprenderemo i post normali, non vi preoccupate!

Buonanotte, dunque.

E se vedete uno zombie, spaccategli la testa.
E' il metodo più sicuro.

4 commenti:

  1. Tempo di rivoluzione insomma! Il nuovo aspetto del blog non mi dispiace, anche se mi ero abituata al nero di prima: sembrava di entrare in una caverna abitata da un orso (un po' scorbutico a volte, ma anche tanto tenero). Così però è più luminoso. Che l'orso sia uscito dal letargo? ;p

    Ok, ora la smetto di scrivere cretinate e vado a fare qualcosa di utile all'umanità: riordinare la mia stanza (compito che mi terrà impegnata per un tempo indefinito).
    Ciao ciao, aspetto un tuo nuovo post!

    P.S. Ti ho aggiunto ai contatti Msn.

    RispondiElimina
  2. mi piaceva il verde...e forte questo twitter!!

    RispondiElimina
  3. Società contemporanea.....abbrutimento....umani mostri......
    Dylan Dog nn blocca, ci "riflette".
    Il post me lo hai già fatto,grazie

    RispondiElimina
  4. Anch'io m'ero affezionato alla vecchia veste, Ross, ma sentivo che c'era bisogna di cambiare. Troppo cupo. Per quanto riguarda il letargo, non ci conterei... Ci sto appena entrando, altrochè!!!

    Sì, Skiopone il verde non dispiaceva neanche a me. Ma non mi convinceva neanche. La veste attuale non mi dispiace, ma questi colori sono un po' anonimi...

    Desaparecida, un post del genere è da un po' che lo voglio fare. Solo che lo voglio fare bene, tu mi hai ricordato che dovevo farlo... Prima o poi, però riuscirò a portarlo a termine. Basta un po' d'ispirazione...

    RispondiElimina