04 maggio 2008

Senza tetto

Dramma dei senzatetto a San Giovanni Rotondo.
Secondo le prime stime sarebbero migliaia i vermi lasciati senza una casa per colpa della recente esumazione di Padre Pio.

Ricordiamo che la carcassa del santo, che ora era tornata ad ospitare nuova vita rientrando in pace nel ciclo biologico di madre natura, è stata dissotterrata il 24 aprile di quest'anno per essere esposta di fronte a decine di migliaia di sciocchi pagani col culto del macabro.

Questo atto scellerato ha lasciato senza casa e senza cibo moltissime creature indifese di Dio, di cui molte sono già perite a causa dell'operazione.

La Chiesa, comunque sta mettendo da parte qualche spicciolo grazie a questa operazione con cui si spera provvederà a dare conforto ai rifugiati. Il Vaticano si riservò infatti qualche azione nel business come ci ricorda Wikipedia: "Nel 1964, il nuovo Papa Paolo VI concesse personalmente ma ufficiosamente a Padre Pio da Pietralcina l'Indulto (reintegro) per continuare a celebrare, anche pubblicamente, la Santa Messa [...]. Contemporaneamente, molteplici attività finanziare gestite da Padre Pio passarono in gestione alla Santa Sede."

Amen.

12 commenti:

  1. Grazie.
    Davvero.
    Qui dietro di me c'è la ola..
    Uno dei tuoi contributi migliori.

    RispondiElimina
  2. Aureolina17:21

    Ah..dimenticavo..
    lasci il c/c per il fondo Adotta Un Verme a Distanza?
    Sentitamente, di nuovo, Grazie.

    RispondiElimina
  3. Nel volgere la tua attenzione sulla miserrima condizione dei vermi clochards dimostri al contempo di avere un animo nobile. La tua iniziativa è lodevole, mi compiaccio.

    RispondiElimina
  4. Aureolina, finché la Chiesa non avrà raggiunto la somma adatta per seppellire un nuovo santo e dare vitto e alloggio adeguati a tutti i vermi in esilio, ogni aiuto è ben accetto.
    Poi non me la sentivo di far passare sotto silenzio tutta la questione...
    (sarò un po' macabro?)
    ;-)

    Nuvola, mi prostro di fronte ai tuoi complimenti, immeritevoli di fronte ad un'operazione così giusta e (stavo per dire "pia", ma non mi pare il caso) caritatevole che mi stupisco come i gentili frati cappuccini non ci abbiano pensato prima...
    Beh una svista cui mi auguro riparino presto.
    Con tutti quei soldi aiutare qualche verme bisognoso...
    :-D

    RispondiElimina
  5. Al McLaud01:59

    Due notazioni essenziali:

    1) meglio che i cinesi non sappiano della tragedia dei poveri saprofagucci pugliesi, potrebbero accorrere a frotte (e loro sono troppi) per recuperare i succosi e beatificanti animaletti per farne spiedini. E gli abitanti di San Giovanni Rotondo non se la prendano a male se ancora quest'idea a loro non era venuta...

    2) Mi sento disperato e impotente: ti prego, dimmi cosa fare per salvarne qualcuno! In Italia le carcasse di santi fresche non si trovano proprio al supermercato (cioè, non in ogni supermercato)...se andasse bene anche un po' di sangue di san Gennaro, o di santa Patrizia...o di uno degli altri 3000 santi il cui sangue si liquefa a Napoli (http://camcris.altervista.org/sangenn.html)...

    Fammi sapere, sono in ambasce!

    RispondiElimina
  6. Prima i gatti, poi i vermi...mi sembra che il tuo lato animalista stia prendendo il sopravvento :P

    RispondiElimina
  7. Al... mmmmm spiedino di bacarozzo... sbaaav....
    Certo, se ci fosse un po' di sangue liquefatto lo preferirei persino al ketchup!

    Lieve, non ti preoccupare, è tutta apparenza, col mio odio verso ogni cosa che non sia me, non posso certo permettermi di apprezzare qualcosa!
    Tsk... il mio cuore è nero come le cavità oculari del santo (sì, sempre più macabro... brrr!)

    RispondiElimina
  8. Ammirevole davvero Mario...povere creature!

    PS:Il vermetto lo adotto volentirei ma gli spiedini al sangue liquefatto ammuffito di santo lo lascio a voi ok?? :D

    RispondiElimina
  9. La sperimentazione è l'anima della haute cuisine!
    E poi un bel kebab "santo" non lo butterei mica via così io...
    Magari con due morsi ti assolve anche qualche peccato.
    In ogni caso presto arriveranno le coordinate necessarie per i vermi.
    Con un'adozione a distanza pulirai la coscienza e non ti sporcherai le mani. Non succede sempre così?
    :-D

    RispondiElimina
  10. io posso offrire rifugio nei vasi sul balcone, purtroppo privi di cadaveri santificati ma magari ci metto la pancetta andata a male e annaffio con l' acqua santa che la nonna, con tanta premura, m' ha portato da lourdes........
    non sarà la stessa cosa ma che la vita è dura lo sappiamo tutti...

    RispondiElimina
  11. Kat, grazie! Finalmente qualcuno comincia ad avanzare proposte utili!
    Non ti preoccupare la prima scatola di vermi dovrebbe arrivare tra poco. E se manca l'acqua santa non ti preoccupare che la santificheranno loro...
    La pancetta comunque andrà benissimo!
    :-D

    RispondiElimina